SkyLab Studios Srl spiega “Quadri Parlanti”

Ideatrice di “Quadri Parlanti“, l’azienda SkyLab Studios Srl è stata senza dubbio uno degli espositori più interessanti del LuBeC 2017. Questo progetto è composto da percorsi multimediali interattivi per la Sala degli Affreschi di Tarquinia, dove i personaggi delle opere interagiscono con gli spettatori. Motivo di tanto interesse all’incontro nel Real Collegio è stato l’ospite d’eccezione del loro stand: Lisa Gherardini, meglio conosciuta come “la Monnalisa”.

Ecco l’intervista al personale presente all’incontro del 12 e 13 Ottobre 2017.

Come è nato questo progetto?

Questo progetto ha come scopo avvicinare i più giovani alla cultura, che per noi è la risorsa più importante che possiede l’Italia. L’idea è nata riflettendo su quanto noi in età adolescenziale pensavamo che l’arte non fosse interessante.

Come funziona?

Alla base di tutto c’è la “Realtà aumentata”. Questa tecnologia consente, indirizzando lo smartphone o il tablet verso l’oggetto che si sta osservando, di sovrapporre un livello di contenuti attivi, multimediali a scelta. L’oggetto (quadro, reperto, ecc…) prende vita davanti all’osservatore, narra la sua storia, e offre altri tipi di contenuti.

 

Di seguito alcune immagini e un video allo stand di SkyLab Studios Srl al LuBeC 2017 ↓↓