Caracalla Full Immersion: le Terme come erano grazie a Coopculture

Intervistiamo a LuBeC i rappresentanti di Coopculture, una delle più grandi imprese operanti in Italia nel settore dei beni e delle attività culturali avente sede a Venezia Mestre.

Che cosa offre questa impresa?
“Offre una gamma articolata di servizi specializzati per musei ed esposizioni, per biblioteche ed archivi e per il patrimonio diffuso e le reti territoriali”

Cosa avete portato a Lucca?
“ A LuBeC 2017 CoopCulture ha deciso di portare la ‘Caracalla Full Immersion’ , un’esperienza di visita per gli ospiti delle Terme di Caracalla a Roma tramite l’uso di un supporto di audio-video-guida che integra l’audio guidato con una guida visiva.”

In che cosa consiste questa guida visiva?
“ L’ospite attraverso un visore può ripercorrere gli ambienti ricostruiti nel loro antico splendore. La particolarità è il fatto che questo sistema mette insieme la visione del luogo come è arrivato a noi oggi e la visione ricostruita di come doveva essere all’origine”

In quali altri luoghi è stato realizzato questo progetto?
“ Questo progetto è ormai una realtà effettiva in particolare a Roma, Napoli e Assisi, ma anche in altre città quali Milano, Sabbioneta, Venezia, Padova, Torino e molte altre”